Exit
Vendemmia. Ph. Topyti

Si sa che l’Italia è il Paese delle meraviglie da quelle paesaggistiche a quelle culinarie. Arte, tradizioni, mare e montagna lo fanno essere il Pease divino, ma anche di-vino.
La cultura delle coltura della vite in Italia ha origini antichissime e non si sbaglierà metterne simbolicamente le radici tra addirittura 500 anni prima di Cristo. Abbiamo ereditato questa fonte di piacere per le papille gustative dai Greci, ancora una volta culla vitae del mondo moderno.

Vino pazzo che suole spingere
anche l’uomo molto saggio a intonare una canzone,
e a ridere di gusto,
e lo manda su a danzare,
e lascia sfuggire qualche parola
che era meglio tacere.
Omero

Sulle citazioni che riguardano il vino, si potrebbero versare fiumi di porpora, ma la sua netta presenza nella letteratura non fa altro che testimoniare quanto questa bevanda abbia fatto, si può dire da musa ispiratrice alle poesie a se stessa dedicate.
Sono pochi quelli che resistono alla bontà del nettare degli dei, e, soprattutto in Italia, questa volta al secondo posto nella competizione con la vicina Francia in quanto a produzione del vino.

IN FESTA, PER BACCO!

Popolo di bevitori più o meno d’elite sempre pronti e aperti ai festeggiamenti. E quale miglior modo se non quello di festeggiare il vino bevendo il festeggiato?
Le feste legate al vino si tengono quasi in tutto l’anno, ma è a settembre con il momento della vendemmia che i calici si riempiono – e si svuotano – vorticosamente. Dopo essere stati nelle cucine d’Italia (e anche in quella pugliese), oggi andiamo a vedere cosa c’è nelle cantine degli italiani e in che modo gli fanno onore.

1. EXPO – “Vino a Taste of Italy” 
Al primo posto non può che esserci una grande manifestazione legata non ad un solo vino ma a tutta la produzione di vini italiani. Parliamo dell’Expo, che quest’anno ha sede a Milano fino al 31 ottobre. L’esposizione mondiale offre tanti appuntamenti per approfondire la conoscenza con i vini di qualità. Al padiglione Italia, inoltre ogni venerdì e sabato “Vino is Aperitivo”.

2. Festa Del Rosso ConeroRosso Conero (Marche)
Il weekend più inebriante dell’anno è proprio il prossimo. Dal 4 al 6 settembre in molti paesi ci celebra il succo d’uva. Come a Camerano (AN) dove tutto il paese sarà in festa offrendo ai tanti visitatori spettacoli, bancarelle, cibo e divertimento tutto bagnato da brindisi di Rosso Conero. L’ingresso alla manifestazione è del tutto gratuito.

3. Fiano Music FestivalFiano Di Avellino (Campania)
È giunta alla XIII edizione, la manifestazione campana che sposta musica e vino. Anch’essa dal 4 al 6 settembre prenderà piede tra le strade di Aiello del Sabato (AV). Tre serate a base di calici e note con la World Music Night, la Jazz Night e l’American Night.

4. I Tre Giorni del San GioveseSan Giovese (Emilia Romagna)
Predappio (FC) ospiterà per la decima volta la kermesse di cantine che presenteranno il prezioso San Giovese. Previsti numerosi laboratori, stand gastronomici e anche un’asta di beneficienza.

5. I mercoledì del NobileMontepulciano (Toscana)
Andrà avanti per tutti i mercoledì del mese di settembre la manifestazione dedicata al Vino Nobile di Montepulciano, rosso che prende nome dal suo paese di produzione. Nel Palazzo del Capitano ogni mercoledì alle 18, il pubblico potrà incontrare i produttori e scoprire i segreti di questo vino, degustando al contempo ottimi prodotti locali.

6. Cantine Aperte in VendemmiaNero di Troia (Puglia)
Gli enoturisti non vedono l’ora di andare in Puglia. Sì perché il 27 settembre torna l’evento dedicato alla vendemmia. Le cantine si aprono e i sensi si svegliano per vivere insieme ai produttori tutto l’iter della produzione del vino. La Daunia, inoltre, ospiterà per la prima volta il Premio Giornalistico ‘Puglia Press Tour Nero di Troia’ dal 24 al 28 settembre.

7. Il sentiero del vinoLago di Caldaro (Trentino Alto Adige)
Bussola per scoprire il territorio dove nasce il rosso Lago di Caldaro, l’escursione che attraversa i vigneti di Caldaro sulla Strada del Vino (BZ) si tiene ogni mercoledì di primavera ed estate. Un’ora e mezza circa di passeggiata per stare a contatto con la natura e per premiarsi con un delle degustazioni panoramiche.

8. Festa della VendemmiaEtna (Sicilia)
E’ in cantiere il programma per la festa che si terrà dal 13 al 17 settembre a Piedimonte Etneo (CT). Giunto alla 18esima edizione, l’evento chiude l’estate Piedimontese con tre giorni di festeggiamenti caratterizzati dalla degustazione di prodotti enogastronomici, incontri culturali, esposizioni e spettacoli in costume.

9. 45esima Expo del Chianti ClassicoChianti (Toscana)
Work in progress anche a Greve in Chianti (FI) per l’ormai consueto appuntamento con uno dei vini più conosciuti al mondo. La festa, che ormai vanta una lunga tradizione avrà luogo dal 10 al 13 settembre, ha registrato nel tempo sempre più grandi numeri. Nel 2014 erano presenti 92 aziende e 95 vini. Quale sarà il record di quest’anno?
10. VINITALY
Chiudiamo questo elenco, dove abbiamo citato sono alcune delle feste dedicate al vino, con il più importante degli appuntamenti annuali. Si dà l’appuntamento ad aprile 2016 a Verona per Vinitaly, il Salone internazionale del vino e dei distillati. Cantina di tutte le proposte locali e non, Vinitaly attira ogni anno più spettatori tra produttori, importatori, distributori, ristoratori, tecnici, giornalisti e opinion leaders provenienti da tutto il mondo.

A me piacciono gli anfratti bui delle osterie dormienti,
dove la gente culmina nell’eccesso del canto, a me piacciono le cose bestemmiate e leggere,
e i calici di vino profondi, dove la mente esulta, livello di magico pensiero.

Alda Merini

Carmen Russo

I'm Carmen Russo. Italian. 25 years old. I have two big passions: writing and traveling. I'm trying to combine them while I look for my place in the world.

e-mail: carmen.russo89@gmail.com
Close
Close
Go top